Gli auguri del Direttore, Economo e Preside ai 190 ragazzi dell’IPIA

 

Don_Silvio_CarlinCHATILLON – Inizio dell’anno scolastico all’insegna delle novità, per i ragazzi dell’IPIA Don Bosco di Chatillon, che giovedì 12 settembre sono tornati sui banchi di scuola. A dare il benvenuto ai ragazzi il gradito ritorno di Don Silvio Carlin, che dopo 4 anni ritorna a dirigere la casa di Chatillon in qualità di direttore e che ha voluto fare gli auguri di buon anno scolastico a tutti, incentivando i ragazzi a coltivare i sogni e gli ideali per crescere secondo lo spirito di Don Bosco.

 

Fabrizio_GallaratoSuccessivamente hanno preso la parola l’economo Tommaso Scotto, che ha parlato del concetto di servizio dei salesiani e dei lavori che sono stati effettuati durante l’estate negli spazi scolastici e il preside Fabrizio Gallarato che ha presentato i nuovi docenti ed educatori illustrando il regolamento della scuola e soprattutto il momento che sta attraversando l’istituto professionale: “siamo in una fase di crescita, per la prima volta nella nostra storia ci troviamo con ben 2 classi quarte. A questi ragazzi chiediamo collaborazione per poter intraprendere al meglio questo cammino.” Gli iscritti all’anno scolastico 2013/2014 sono ben 190 suddivisi in 11 classi, con ben 66 alunni (24 I PIA, 21 I MAT e 21 I ORVM) che hanno scelto la scuola.

 

 Il pomeriggio del primo giorno di scuola si è poi concluso con la tradizionale passeggiata a Ussel per i ragazzi delle classi prime e con la gradita visita al museo Amarcord di Chameran per le classi II e III ORVM.

visista museo amarcord